Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Enac promuove aeroporto Cagliari

@ANSA
1' di lettura

Confermati 50mln per 2020-2023,fondi in calo per Olbia e Alghero

Oltre cinquanta milioni di investimenti anche per il quadriennio 2020-2023. Perché il traguardo è già stato prefissato: diventare entro qualche anno un aeroporto da nove-dieci milioni di passeggeri. Le basi per il futuro dello scalo di Cagliari-Elmas sono state gettate nel corso di un incontro tra il direttore generale dell'Enac Alessio Quaranta e i vertici della Sogaer, la società di gestione dello scalo, il presidente Gabor Pinna e l'amministratore delegato Alberto Scanu. Per quanto riguarda Olbia e Alghero, gli aeroporti del nord Sardegna saranno visitati da Quaranta nei prossimi mesi. Investimenti ancora da quantificare, ma soprattutto per lo scalo gallurese, dopo gli stanziamenti di oltre novanta milioni dello scorso quadriennio, ci sarà una diminuzione di fondi.

Anche se l'Enac, ha garantito il dg, tiene d'occhio crescita e sviluppo di tutti gli scali sardi. Rispetto comunque al 2016-2019 ci dovrebbe essere, guardando al quadro generale dei tre aeroporti dell'Isola, uno stanziamento inferiore ai circa duecento milioni previsti sino a quest'anno. La visita a Cagliari è stata programmata per un monitoraggio rispetto ai lavori in corso previsti nel programma che scadrà il prossimo 31 dicembre. "In generale sta andando tutto bene - ha spiegato Quaranta - solo con qualche fisiologico scostamento legato non tanto al gestore, ma all'arrivo degli stanziamenti. Niente, di preoccupante, comunque".

Elmas dovrebbe proseguire il suo allargamento da un lato vero l'aeroporto militare e dall'altro verso Santa Caterina. "Nell'area più vicina all'abitato si sta intervenendo in maniera più leggera - ha sottolineato il direttore dell'Enac - nel rispetto dell'ambiente e delle esigenze dei residenti legate al rumore: è prevista per questo una fascia, appunto, di rispetto". Soddisfazione in casa Sogaer. "Abbiamo la necessità di crescere, stiamo realizzando infrastrutture che nei prossimi quattro anni ci porteranno a una disponibilità di sei-sette milioni di passeggeri all'anno - ha detto Scanu - Ma stiamo gettando anche le basi per una programmazione futura che ci porterà a nove-dieci milioni".

Quasi duecento milioni di investimenti, dunque negli aeroporti sardi nel quadriennio 2016-2019. Per Alghero, secondo l'ultimo rapporto Enac, si parla di un piano di quasi 13 milioni di euro. Le voci più rilevanti sono terminal, infrastrutture di volo, sistemi di accesso, viabilità e parcheggi. Per Cagliari si sale sino a 50 milioni, destinati in particolare a terminal infrastrutture di volo, reti e impianti e nuovi edifici. A Olbia i maggiori investimenti in Sardegna con oltre 95 milioni. La maggior parte, 73 milioni, per le infrastrutture di volo.

Data ultima modifica 31 gennaio 2019 ore 14:42

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"