Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

L'Alghero Donna a Giulia Giornaliste

@ANSA
1' di lettura

Ronchi, ci battiamo per parità reale e libera da pregiudizi

"Ci battiamo per una parità vera, reale, coerente, libera da ogni pregiudizio". Così la giornalista Susy Ronchi, già caposervizio di Videolina e Rai, rilancia la sfida di Giulia Giornaliste Sardegna, cinquanta "guerriere" che quotidianamente lottano dentro e fuori dalle redazioni per un lessico appropriato alla necessità di affermare l'uguaglianza sostanziale dei diritti tra generi. La coordinatrice del gruppo regionale di Giulia - acronimo di Giornaliste unite, libere, autonome - ha ribadito la scommessa culturale e sociale dal palco dopo avere ricevuto il premio nazionale di letteratura e giornalismo "Alghero Donna".

L'algherese Neria De Giovanni, ideatrice del premio giunto alla 23/a edizione, che dopo otto anni a Roma è tornato in città, ha voluto sul palco con Ronchi anche Caterina De Roberto, caposervizio dell'Unione Sarda a Olbia, ed Erika Pirina, algherese, vicepresidente del consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti e free lance. Aderiscono a Giulia, rappresentano territori e generazioni diverse, ma il loro messaggio è univoco. Ritirando il premio per la sezione Giornalismo, Ronchi ha citato "tutte le colleghe disoccupate e precarie, che faticano ogni giorno a esercitare la passione per il giornalismo".

Nella giuria di "Alghero Donna" Giuditta Sireus, presidente di Jane Austen Sardegna, Antonio Maria Masia, presidente del Gremio dei sardi di Roma, Massimo Milza, coordinatore degli eventi per "Salpare". Ne fanno parte anche Alessandra Bonanni, responsabile degli eventi di MultiOlistica, Antonio Casu, presidente del "Cenacolo di Tommaso Moro" e direttore della biblioteca della Camera dei deputati, e Mirella Maffi, presidente del comitato italiano del Prix Femme d'Europe. Nel comitato organizzatore anche Gabriella Esposito, assessora comunale della Cultura, Giusy Piccone, consigliera comunale, e Speranza Piredda, presidente della commissione Pari Opportunità. Per la sezione Prosa è stata premiata la scrittrice cagliaritana Vanessa Roggeri col suo "La cercatrice di corallo", edito da Rizzoli. L'autrice olbiese Marella Giovannelli ha vinto nella sezione Poesia con la raccolta "L'età del cuore".
   

Data ultima modifica 28 gennaio 2019 ore 15:38

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"