Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Cinema: Moviementu, giù le mani da legge

@ANSA
1' di lettura

Registi Angius, Zucca, Columbu e Pau sui finanziamenti

Giù le mani dalla legge regionale sul cinema. E dai suoi finanziamenti. Norme e soldi che consentono di fare partire progetti e film che piacciono a critica e pubblico. Poi ci vuole la bravura di registi, attori, sceneggiatori o scenografi. Con risultati sotto gli occhi di tutti. L'esempio del momento è Ovunque proteggimi, il lavoro del sassarese Bonifacio Angius, da sei settimane nelle sale cinematografiche. È il messaggio lanciato in una conferenza stampa da Moviementu, l'associazione che riunisce artisti e operatori del cinema sardo.
    I registi sono i volti più conosciuti: insieme ad Angius, tra gli altri, anche Giovanni Columbu, Paolo Zucca, Enrico Pau. Ma con loro ci sono anche tutti i professionisti che consentono la lavorazione e le uscite dei film. Quella di Moviementu è la risposta alla conferenza stampa dei Riformatori dei giorni scorsi in cui si chiedeva invece una riforma della legge. "Non siamo d'accordo con gli attacchi - ha spiegato Pau - siamo pronti al dialogo e a confrontarci con chi la pensa diversamente da noi. Tutto si può migliorare, ma è innegabile che questa legge abbia prodotto dei buoni risultati: ha permesso agli autori di esprimersi, ha dato lavoro e formazione a a tanti operatori del settore". Attraendo, spiega Moviementu, anche registi e produzioni nazionali, che hanno voluto ambientare le loro storie in Sardegna.
    Il futuro della legge? La parola d'ordine deve essere trasparenza, ha rimarcato lo stesso Pau.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"