Cagliari, torna bus Ctm a Castello

Sardegna
cagliari

Rione storico di nuovo ben collegato,in estate minibus elettrici

Bus a Castello con la riapertura al traffico di via Mazzini. E il rione storico più alto di Cagliari di nuovo ben collegato al resto della città grazie alla linea 7 del Ctm. Le deviazioni del percorso erano legate ai lavori di riqualificazione di piazza Costituzione. "Migliora l'accessibilità al centro storico - ha detto il sindaco Massimo Zedda durante il viaggio inaugurale - Un servizio importante per residenti e turisti che senza cambiare bus possono visitare tutti i quartieri storici di Cagliari".

Quasi un tour turistico al prezzo di un biglietto del pullman: da piazza Yenne sino al mercato di San Benedetto, attraverso Porta Cristina, la Cittadella dei Musei, la Torre di San Pancrazio, la Cattedrale, la Torre dell'Elefante e il Bastione di Saint Remy. A testare il nuovo percorso insieme al sindaco, Fabrizio Marcello, delegato della Città Metropolitana, e l'assessora e vicesindaca Luisa Anna Marras.

"Quella di oggi - ha sottolineato la titolare della Viabilità - è una giornata importante per l'attuazione della politica di mobilità sostenibile che l'amministrazione comunale sta portando avanti e che nei quartieri storici comporta l'implementazione dei mezzi di trasporto collettivo". Nel frattempo proseguono gli interventi per i nuovi ascensori a Castello e le procedure per l'acquisto dei due nuovi montascale per l'accessibilità verso il mercato di Santa Chiara. Soddisfazione è stata espressa da Roberto Porrà, presidente del Ctm, che ha annunciato l'arrivo dei primi tre minibus elettrici entro la prossima estate. "Saranno utilizzati per dare proprio a Castello un servizio all'avanguardia, pulito e sostenibile", ha chiarito.
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24