Violenza donne, il Corso tinto di rosso

Sardegna
cagliari

Filmato del Centro antistalking per Giornata internazionale

Tappetino rosso e scarpette dello stesso colore. I negozianti del neo costituito Centro Commerciale Naturale del Corso Vittorio Emanuele II hanno voluto lanciare in questo modo il loro messaggio: basta alla violenza sulle donne. L'iniziativa, in corso da ieri, ha preso il nome di "Scarpette rosse" ed è nata all'interno del calendario di "Viva la Libertà. Cagliari contro la Violenza".

È solo una delle tante che sono state organizzate nel mese di novembre e che ruotano attorno alla Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne in programma domani. "Non possiamo - ha detto l'assessora alle Pari opportunità del comune di Cagliari - che seguire con grande attenzione l'iniziativa presa da questo concorso che, dopo il lavoro fatto come associazione, ora si è costituito in un Centro Commerciale Naturale ed è riuscito a coinvolgere tutti i commercianti della loro zona. Un segno evidente che anche loro vogliono dare un messaggio preciso sul delicato tema della violenza di genere".

Oltre ai tappetini e alle scarpette rosse, tutto il corso e Piazza Yenne, sono stati riempiti di coccarde e palloncini rossi. A rendere ancora più esplicita la condanna verso i comportamenti violenti anche cartelli contro la violenza sulle donne. Non solo coreografia: predisposti alcuni banchetti informativi che gestiti dalle associazioni coinvolte nell'iniziativa.

Si intitola "La mia rinascita-Intervista alle donne che hanno rifiutato una relazione violenta" il filmato realizzato dal Centro Antiviolenza antistalking Donne al Traguardo per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il documentario, un piccolo affresco collettivo sulle esperienze e i desideri delle vittime e sul loro desiderio di riscatto, sarà presentato lunedì. Al termine della proiezione, l'Associazione premierà i vincitori della seconda edizione del concorso "Un click per amare senza violenza", un'occasione per stimolare la riflessione sui temi della violenza che anche quest'anno ha suscitato interesse e partecipazione.

Cagliari: I più letti