Distributore di carburanti a Oristano, evasione da 850mila€

Sardegna
995fa0aaa0b296838306c3500f3b6568

GdF, soggetti riconducibili a società che tentò acquisto Fenosu

Ricavi non dichiarati e non contabilizzati per 850 mila euro e 200 mila euro di Iva non versata. Li ha scoperti il Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Oristano a conclusione di una complessa indagine che ha riguardato un distributore di carburante sulla Statale 388 tra Oristano e Simaxis.

I soggetti responsabili delle violazioni, come spiegano le Fiamme gialle, sarebbero riconducibili a "un sodalizio composto da personaggi che nel 2016, lo stesso anno al quale sono riferiti gli accertamenti, tentarono senza riuscirci di acquisire una serie di società a Oristano e dintorni tra le quali la società di gestione dell'aeroporto di Fenosu".

Oltre all'ingente evasione fiscale, la Guardia di Finanza ha accertato anche il mancato versamento per circa 12 mila euro delle ritenute previdenziali a favore dei dipendenti della società.
   

Cagliari: I più letti