Uomo in coma dopo pestaggio, arrestati 18enne e 23enne

Emilia Romagna
a49fac6f2639e2ccde6174ae39974733

A Piacenza. Accusa di tentato omicidio in concorso e rapina

Due giovani stranieri sono stati arrestati a Piacenza dalla Polizia per tentato omicidio in concorso e rapina. Sono accusati di aver preso parte l'altra notte a un violento pestaggio avvenuto all'esterno di un bar alla periferia ovest della città emiliana, e per il quale ora un 40enne è in coma all'ospedale.
    Secondo le indagini della Questura si sarebbe trattato di un alterco iniziato al bar, dove erano tutti ubriachi. Il 40enne avrebbe accusato i due di avergli rubato il telefono cellulare.
    La lite è poi degenerata all'esterno dove i due stranieri, probabilmente insieme ad altri che non sono ancora stati identificati, lo avrebbero aggredito a pugni e bottigliate riducendolo in fin di vita prima di scappare. Hanno 18 e 23 anni e sono pregiudicati, sono stati rintracciati nella tarda serata dalle volanti in città, e ora sono in carcere. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24