Maltempo:E-R, chiesto al Governo lo stato di emergenza nazionale

Emilia Romagna
eeb43834def6c8f1d68559d3423b1c22

Bonaccini 'Regione al fianco delle persone e imprese colpite'

(ANSA) - BOLOGNA, 07 DIC - Firmata dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, la richiesta - rivolta al Governo - dello stato d'emergenza nazionale per i danni causati dal maltempo che ieri si è abbattuto sull'Emilia-Romagna, in particolare sulla provincia di Modena, che ha visto l'esondazione del Panaro e la piena del Secchia.
    Nel frattempo, spiega una nota, la Giunta regionale ha stanziato 2 milioni di euro per i ristori economici dei pubblici esercizi colpiti, in particolare il commercio, soprattutto piccoli negozi, bar e ristoranti.
    "Le persone, le famiglie e le attività colpite sappiano che la Regione è al loro fianco, da subito - osserva Bonaccini -: la cosa più importante adesso è fare tutto ciò che è necessario per tornare in pochi giorni alla maggiore normalità possibile, facendo rientrare nelle proprie case chi le ha dovute lasciare e far ripartire pubblici esercizi e piccole attività, partendo da chi era già stato penalizzato dalle misure restrittive anti-Covid. Per questo - chiosa il presidente emiliano-romagnolo - abbiamo stanziato subito due milioni di euro, come prima disponibilità per far fronte alle necessità. Ho chiesto intanto al Governo rapidità nell'avviare e completare le procedure necessarie a stanziare i fondi per i danni e quelli per i risarcimenti per cittadini e aziende, nessuno escluso, trovando piena disponibilità". (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24