Farmaci e cosmetici illegali sequestrati a Bologna

Emilia Romagna
a4043b3b9a68e09c3475c99c2b660bf0

Operazione Finanza e Dogane all'aeroporto Marconi

Circa un quintale tra medicinali e cosmetici sprovvisti della necessaria certificazione medico-sanitaria. E' la merce sequestrata da Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane durante un controllo di routine all'aeroporto Marconi di Bologna. L'intero carico era custodito in quattro valige trasportate da un'unica viaggiatrice, una donna ghanese sui 40 anni, incensurata e residente in Emilia-Romagna, arrivata con un volo proveniente dal Ghana, via Amsterdam.

Tra i prodotti, classificati come farmacologicamente attivi, c'era un po' di tutto: medicinali ad azione antibiotica, anti-infiammatoria, cortisonica, lassativa, per la disfunzione erettile, oltre a integratori, creme cosmetiche e coloranti per capelli. Visto l'enorme quantitativo e soprattutto il divieto di introdurre farmaci sul territorio nazionale senza le prescritte autorizzazioni, tutti i prodotti sono stati sottoposti a sequestro e la donna è stata denunciata.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24