Ucciso a martellate nel Parmense, perizia psichiatrica

Emilia Romagna
2e0fb5cc172572176da5927c60681bb6

L'indagato resta in carcere, conferma la confessione

Resta in carcere Sergio Molinari, l'uomo di 63 anni accusato di avere ucciso nei pressi di Bedonia (Parma) il vicino di casa, il pensionato 69enne Luigi Guareschi. Il gip Alessandro Conti ha deciso la convalida dell'arresto anche a fronte dell'interrogatorio di un'ora in cui l'indagato ha confermato, come fatto subito dopo l'arresto ai carabinieri, di essere stato lui ad uccidere il vicino di casa a colpi di bastone. Il pm a breve dovrebbe disporre una perizia psichiatrica ai danni dell'omicida che ha in passato già evidenziato problemi psichici. Il giudice però ne ha comunque disposto il fermo in carcere nonostante la difesa avesse chiesto il trasferimento di Molinari in una struttura protetta psichiatrica.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24