Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Caorso, scorie nucleari in Slovacchia

@ANSA
1' di lettura

Partito primo lotto di 5mila fusti, saranno ricondizionati

Sono 162 i fusti di materiale radioattivo che questa notte hanno lasciato la centrale nucleare di Caorso, in provincia di Piacenza, diretti in Slovacchia per essere sottoposti a trattamento. È il primo lotto di 5.600 fusti di fanghi e resine radioattivi, prodotto dell'attività passata della centrale piacentina (spenta nel 1986 subito dopo l'esito del referendum) che dovranno essere sottoposti a trattamento e ricondizionamento per poi fare rientro nel Piacentino per lo stoccaggio provvisorio, in attesa che venga individuato il deposito nazionale. Il trasferimento, organizzato da Sogin (la società che gestisce il 'decommissioning', lo smantellamento, dei siti nucleari italiani) è avvenuto sotto strettissimi criteri di sicurezza. "I rifiuti radioattivi della centrale di Caorso saranno sottoposti a incenerimento e condizionamento, con una riduzione del volume del 90%. Il loro volume iniziale di quasi 1.300 metri cubi passerà a centotrenta metri cubi", ha spiegato l'ingegnere Severino Alfieri di Sogin.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"