Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Musica: Ron chiude a Bologna il tour su Lucio Dalla

@ANSA
1' di lettura

Nel corso della serata cantante riceverà la 'Turrita d'Argento'

(ANSA) - BOLOGNA, 18 NOV - "Lucio!! Il tour", l'omaggio che Ron sta dedicando da poco meno di due anni all'amico di sempre, Lucio Dalla, si concluderà il 23 dicembre all'Europauditorium di Bologna, proprio nella città di Dalla e in uno dei teatri che il cantautore ha calcato più volte. Per l'occasione il Sindaco di Bologna, Virgilio Merola, conferirà a Ron la Turrita d'Argento della città "per la sua carriera così importante per la musica italiana - ha spiegato l'assessore alla cultura, Matteo Lepore, alla presentazione della serata - e per la nostra città, in modo particolare come autore di bellissime canzoni, tra le quali Piazza Grande".
    Nel corso della serata, Ron renderà omaggio a Lucio Dalla, oltre che con alcuni dei suoi brani più importanti, da 'Anna e Marco' a 'Henna' a 'Tutta una vita', con uno spettacolo dal taglio molto teatrale, attraverso racconti di vita e con l'aiuto di foto e video, che culminerà con l'inedito 'Almeno pensami'.
    "Un brano importante, - ha detto - non una di quelle canzoni che si fanno e si lasciano lì, per vedere cosa succede nel tempo.
    Lucio non è riuscito a inserirla nel suo ultimo disco perché, poi, se ne è andato. Ho messo le mani su questa canzone con grande rispetto".
    A proporgliela per il Festival di Sanremo di 2 anni fa, Claudio Baglioni, 4 giorni prima dell'inizio della kermesse: "Non ne sapevo nulla, non la conoscevo. E' stata per me un'emozione enorme. Sanremo è stato un palco importantissimo per questo brano - ha detto Ron - e lo è stato anche per me. Un palco che mi ha fatto stare a volte anche molto male, perché Sanremo non è mai una cosa tranquilla e serena. Però con 'Almeno pensami' ho trovato una grande tranquillità, ho sentito Lucio presente, e questa cosa credo che sia arrivata anche a casa, nelle case degli italiani che si sono emozionati come mi sono emozionato tantissimo anch'io. Da quel Sanremo - ha concluso il cantante - è partita l'idea di andare in giro a cantare Lucio.
    Non l'avevo mai fatto prima. Cantare Lucio è stato strepitoso, me ne sono accorto proprio cantando. Mai mi sarebbe venuto in mente che un giorno avrei fatto dei concerti per Lucio". (ANSA).
   

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"