Sanità: 465 missioni dell'Elisoccorso notturno

Emilia Romagna
@ANSA
3bbc42261dc5f6b4bb1f3eba4ffd3500

Dall'inizio del servizio 44.000 miglia percorse e 366 ore di volo

Sono state 465 missioni compiute sul territorio regionale dall'Elisoccorso notturno del 118, servizio che compie un anno di vita. Le miglia percorse sono state 44.000 e 366 le ore di volo. Le missioni - partite dall'eliporto dell'Ospedale Maggiore di Bologna - sono state 395 nei territori di Bologna, Modena e Ferrara; 46 in quelli di Parma, Piacenza e Reggio Emilia e 24 in Romagna.
    Quelli archiviati, sottolinea il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, sono "risultati importanti per un servizio all'avanguardia, fondamentale per intervenire nelle situazioni di maggiore emergenza in tutto il territorio regionale".
    Attivo dal Ferragosto 2018, l'elisoccorso notturno è intervenuto 252 volte per soccorrere traumi e 213 per patologie non traumatiche. Sono 62 gli infermieri ad avere volato con 15 medici rianimatori e 10 piloti. Al lavoro all'eliporto del 'Maggiore', 12 uomini del servizio anti-incendio e 6 tecnici. Le piazzole di atterraggio e decollo sono 253 su tutto il territorio regionale.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24