Sperona auto Carabinieri, arrestato

Emilia Romagna
bologna

Inseguimento di 20 chilometri fra Bazzano e Crespellano

(ANSA) - BOLOGNA, 11 AGO - Un trentenne è stato arrestato dai carabinieri al termine di un movimentato inseguimento lungo 20 km, dopo che aveva forzato un posto di controllo e 'speronato' l'auto dell'Arma, ferendo due militari.
    E' successo ieri pomeriggio fra Bazzano e Crespellano, nel Bolognese. Il fuggitivo, residente in zona, risponderà di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nello scontro fra la sua Passat e la 'gazzella', due carabinieri hanno riportato ferite guaribili in 10 giorni. L'uomo, rimasto illeso, era in stato di alterazione e ha rifiutato di sottoporsi a test etilometrici e tossicologici, ma il sospetto è che fosse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o alcoliche. L'inseguimento è cominciato quando l'automobilista ha forzato il posto di controllo dei carabinieri di Borgo Panigale sulla via Provinciale di Bazzano, fingendo di fermarsi all'alt per poi ripartire a gran velocità in direzione Crespellano, effettuando manovre e sorpassi pericolosi prima di essere bloccato.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24