Primo raccolto dell'orto urbano all'ospedale Maggiore

Emilia Romagna
@ANSA
c91bd222cffa8311eb966a47e9ae2885

I frutti dell'orto urbano alle 'Cucine popolari' di Morgantini

Un orto urbano di 12 metri quadrati distribuiti in dieci contenitori in legno trattati per la coltivazione di piante aromatiche e varietà vegetali stagionali; tre panchine, una fontana e un percorso pedonale dedicato, accessibile anche ai disabili, per completare l'installazione verde, uno spazio rilassante e di socializzazione a disposizione di cittadini e operatori. È arrivato il primo raccolto di primavera nell'orto 'Seminare coesione' inaugurato il 12 settembre scorso all'Ospedale Maggiore di Bologna. Ne dà notizia l'Ausl Bologna sul suo sito. 

A raccoglierne i frutti c'erano il presidente dell'associazione Andromeda, Enrico Paolo Raia, e Roberto Morgantini, vicepresidente di 'Piazza Grande' e ideatore di 'Cucine popolari', recentemente nominato commendatore dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella "per il suo prezioso contributo alla promozione di una società solidale e inclusiva". E proprio alle Cucine popolari andranno i frutti del raccolto.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.