Chat contro 12enne, 'Ti odiamo'

Emilia Romagna
@ANSA
9152d71f2f8f04ed247532b48577d60e

In sette indagati a Piacenza, non imputabili perché under-14

L'avevano presa di mira con insulti pesanti e quotidiani a scuola, arrivando a coinvolgerla in un gruppo su whatsapp intitolato 'Noi ti odiamo'. La vittima è una ragazzina 12enne, che si è ammalata per l'ansia provocata dal comportamento di un gruppetto compagni di classe. I sette ragazzini ritenuti responsabili del bullismo, dopo le indagini della sezione investigativa della polizia locale di Piacenza, sono stati indagati dalla Procura per i minorenni di Bologna per violenza privata continuata, minacce e diffamazione: tuttavia la loro posizione, non essendo imputabili perché minori di 14 anni, verrà in seguito archiviata. Hanno infatti tutti tra i 12 e i 13 anni e frequentano una scuola media. La giovane vittima veniva anche presa in giro anche a causa di una malattia invalidante dalla quale è affetta.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.