Semina panico con arma giocattolo a Rimini, arrestato

Emilia Romagna
bologna

Minacce ai passanti sul lungomare sabato sera, preso da polizia

Un uomo di 42 anni, riminese di origini sarde, è stato arrestato dalla polizia per aver minacciato sabato sera alcuni passanti con una pistola giocattolo sul lungomare di Rimini. Il riminese è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e procurato allarme dopo che numerosi cittadini, che si sono visti puntare l'arma contro, hanno allertato le forze dell'ordine. Quando ha visto gli agenti, il 42enne ha tentato una breve fuga ma è stato bloccato. Ai poliziotti ha raccontato di aver preso la pistola per sparare ai barattoli in spiaggia, per gioco. Convalidato l'arresto, sarà processato per direttissima e nel frattempo ha l'obbligo di firma alla polizia giudiziaria.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.