Maxi trasformatore pronto per Norvegia, ma 'sfida trasporto'

Emilia Romagna
e3ba9ac2a5e013e1d925042480516300

Società modenese, 'assurdo, dobbiamo studiare noi il tragitto'

Collauda un maxi trasformatore da oltre 350 tonnellate di peso ma ora mandarlo in Norvegia, dove c'è il committente, diventa una "sfida": a denunciarlo è la società modenese Elettromeccanica Tironi secondo la quale "il problema dei trasporti eccezionali ha assunto ormai proporzioni insostenibili per le realtà italiane". "A causa dei tristi e noti disastri capitati sulle strade italiane nell'ultimo biennio - spiega la società - l'ottenimento dei permessi di transito per permettere a questo trasporto eccezionale di raggiungere il porto di imbarco sta causando tantissimi problemi e ritardi". "Siamo nella assurda situazione - afferma l'ad Matteo Tironi - dove viene demandato agli utilizzatori lo studio di tutto il tragitto con studi specifici per ogni ponte che dovrà essere attraversato dal convoglio".

Bologna: I più letti