Antimafia: Morra, Procure sono sul pezzo

Emilia Romagna
@ANSA
9cdd5f6cdd787a40b37916f59c18fce9

Pg Bologna, se non lavoriamo diventiamo come Sicilia e Calabria

(ANSA) - BOLOGNA, 3 APR - "Le Procure che abbiamo ascoltato ci hanno rappresentato una situazione su cui le forze dello Stato sono certamente attente. Questo non significa affatto che non ci siano segnali che meritano la dovuta attenzione, però si è rivelato che a fronte dell'incessante capacità della struttura mafiosa di rigenerarsi, assumendo forme e finalità anche diverse, le Procure sono certamente sul pezzo". Lo ha detto il presidente della commissione antimafia Nicola Morra, oggi in Prefettura a Bologna, sede della tappa di apertura della missione in Emilia-Romagna. La commissione ha tenuto diverse audizioni, parlando tra gli altri con il Procuratore capo di Bologna Giuseppe Amato e con il Procuratore generale Ignazio De Francisci. "Sono contento che la commissione antimafia sia venuta qui - ha detto invece il pg De Francisci - perché è vero che l'Emilia non è la Sicilia e non è la Calabria, però se non continuiamo a lavorare rischiamo di diventare come la Sicilia e la Calabria".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.