Ruba quadro e crocifisso, denunciato

Emilia Romagna
bologna

Ladro si giustifica: 'volevo creare altarino in casa per pregare'

'Sono molto credente e volevo crearmi in casa un altarino per pregare'. Si è giustificato così un ladro bloccato dai Carabinieri dopo che aveva rubato un crocifisso, un quadro di San Leonardo e una stola da sacerdote nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Monghidoro, nel Bolognese.
    E' un 46enne di origine campana residente a Budrio, a quanto risulta già in cura in un centro di igiene mentale.
    A segnalare il furto è stato il parroco, don Fabrizio, che qualche giorno fa ha sorpreso il ladro mentre si allontanava dalla chiesa di via Garibaldi, con il dipinto e il resto della refurtiva sotto braccio. L'uomo è stato fermato poco dopo dai militari e denunciato a piede libero per furto aggravato.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.