Maltempo: Reno rompe argine nella Bassa Bolognese, 300 evacuati e dieci feriti. FOTO

Emilia Romagna
@ANSA
69badde833bb84fd513a39f122a78272

Sei carabinieri travolti e feriti da onda di piena. Allerta meteo elevata a rossa

Il maltempo sferza l'Emilia-Romagna, in particolare la Bassa Bolognese dove il fiume Reno ha rotto un argine e ha allagato campagne e abitazioni: A Castel Maggiore, ha spiegato all'ANSA Maurizio Mainetti, direttore dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, la situazione "più impegnativa": 280 le persone fuori casa. La criticità è molto alta sui fiumi del Reggiano, del Modenese e di Bologna, tanto che l'allerta meteo è stata elevata a 'rossa' fino a tutta la giornataper di domenica, 3 febbraio, sulla pianura emiliana orientale e sulla costa ferrarese per criticità idraulica.

Nelle operazioni di soccorso nella Bassa Bolognese sabato pomeriggio sei carabinieri sono rimasti feriti: il livello dell'acqua si è improvvisamente alzato e il gruppo è stato colpito da un'onda di piena. Per portarli in salvo è stato usato un trattore, ma una seconda ondata ha spinto il mezzo in un fosso. Sono stati salvati dall'elicottero dei vigili del fuoco e portati in ospedale. Nessuno è grave. Nella zona di Castel Maggiore sono tra 270 e 280 le persone che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni. Dieci in tutto i ricoverati per principio di ipotermia, tra cui i sei carabinieri.

Secondo il monitoraggio della Coldiretti a Boretto (Reggio Emilia), inoltre, il livello idrometrico del fiume Po è già salito di tre metri in sole 12 ore per effetto delle intense precipitazioni. "Lo stato del principale fiume italiano è rappresentativo - sottolinea la Coldiretti - delle difficoltà in cui si trovano anche altri fiumi e torrenti lungo la Penisola dove si sono verificate evacuazioni ed allagamenti" 

Già dalla serata di venerdì diversi allagamenti e smottamenti hanno interessato alcune zone del Bolognese, in particolare sull'Appennino, a causa delle piogge e della piena dei fiumi, e nella periferia del capoluogo emiliano dove sei famiglie sono state evacuate in via precauzionale. A Bologna i pompieri hanno svolto decine di interventi fra la notte di venerdì e la prima mattina di sabato per garage e cantine allagate in alcune aree a ridosso del fiume Reno nel quartiere Borgo Panigale e in zona Zanardi. Almeno sei famiglie hanno dovuto lasciare per precauzione la propria abitazione. Nella zona di Vergato preoccupa la piena del fiume Reno, con piccole esondazioni che hanno portato fango e detriti sulle strade.

Nel Modenese la strada statale 9 "Via Emilia" è stata riaperta al traffico sabato sera tra i comuni di Castelfranco Emilia e Modena, tratto chiuso in mattinata per precauzione in seguito all'innalzamento del livello del fiume Panaro. Lo comunica l'Anas. .

Il nuovo bollettino della protezione civile segnala inoltre, per il 3 febbraio, allerta arancione per criticità idraulica e idrogeologica, dunque per il pericolo di piene di fiumi, esondazioni e frane, in diversi settori del territorio emiliano. Le piene di Enza, Secchia e Panaro stanno transitando sul tratto vallivo con valori maggiori della soglia 2. La piena di Reno interessa in particolar modo l'asta principale di valle con superamenti della soglia 3.

Nel Reggiano una nuova frana nel comune di Ventasso ha determinato la chiusura della strada provinciale 91 e il senso unico alternato sulla strada provinciale 61. All'origine delle frane e degli smottamenti le intense precipitazioni, anche nevose.

Maltempo nel Reggiano

Gelo e pioggia ghiacciata nel Piacentino hanno creato disagi soprattutto nelle alte valli. Un blackout nella notte di venerdì ha colpito la zona della Valboreca e dell'alta Valnure. L'intervento dei tecnici per il guasto è stato rallentato dalle pessime condizioni delle strade. Decine gli interventi per liberare alcune provinciali da rami e alberi crollati sotto il peso della pioggia ghiacciata: al lavoro le squadre dei vigili del fuoco e la protezione civile. Il 118 e la polizia locale si sono invece occupati di alcune auto finite fuori strada a causa del ghiaccio: una donna è anche rimasta ferita ed è stata portata in ospedale a Piacenza, ma non è in gravi condizioni.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.