Sagre e feste nel Carnevale bolognese

Emilia Romagna
@ANSA
c3290beaab6e3465af7fe45cb29d0fe1

Manifestazioni clou a San Giovanni in Persiceto e Pieve di Cento

(ANSA) - BOLOGNA, 30 GEN - Feste di carnevale e riapertura dei mercati contadini: sono i tratti distintivi dell'agenda di febbraio e marzo a Bologna e dintorni. Tra appuntamenti storici, maschere tipiche e grandi sfilate di carri allegorici, i punti ristoro della provincia propongono sfrappole, castagnole, torte e altre dolci specialità. Fra i carnevali storici in evidenza quelli di San Giovanni in Persiceto (24 febbraio e 3 marzo), Pieve di Cento (3, 10 e 17 febbraio), San Pietro in Casale, San Matteo della Decima e il Carnevale vergatese (24 febbraio e 3 marzo).
    Per gli amanti dei dolci nella Festa di Sant'Agata (5 febbraio) la cittadina prepara in onore della patrona la tipica brazadèla tèndra (ciambella tenera) e altre specialità come le frittelle di riso. Nell'Imolese si festeggiano due storiche 'Sagre dei maccheroni': il 5 febbraio a Borgo Tossignano e il 10 marzo a Ponticelli di Imola. A Dozza ogni domenica ci sono i Banchi d'assaggio in Enoteca.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.