Con pistola finta tenta rapina a Bologna

Emilia Romagna
bologna

Un 20enne ha puntato un'arma giocattolo contro la polizia

(ANSA) - BOLOGNA, 27 GEN - E' entrato in una tabaccheria, in centro a Bologna, con una pistola giocattolo, munita di tappo rosso, per farsi consegnare delle sigarette. Poi ha puntato l'arma finta anche contro la polizia. Un giovane toscano di 20 anni, ieri pomeriggio, è stato denunciato per tentata rapina aggravata, minacce gravi e aggravate e violenza a pubblico ufficiale. La prima segnalazione al 113 è arrivata alle 16.45 da un automobilista a cui il 20enne, all'incrocio tra via dei Mille e via Indipendenza, aveva puntato contro l'arma. La volante lo ha rintracciato, insieme ad alcuni amici, tra via Indipendenza e via Righi e, mentre gli agenti gli stavano chiedendo le generalità, ha estratto la pistola. A riferire del tentativo di rapina è stato un passante che ha descritto l'episodio alla polizia. E' stato il titolare della tabaccheria, senza consegnare nulla al giovane, a farlo uscire dalla tabaccheria.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.