Imprese: 16,2 mld scambi con Balcani in primo semestre 2022

Puglia
7aa343c80f9d423575388db4eb73feb0

Dati in conferenza 'Adriatico comunità geo-economica per pace'

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 20 OTT - "Valgono 16,2 miliardi nei primi sei mesi 2022 gli scambi tra Italia e l'area balcanica e sono in forte crescita". Il dato è emerso nel corso della conferenza 'L'Adriatico come comunità geo-economica per la pace e la stabilità tra Europa e Mediterraneo', che si è tenuta questa mattina a Bari nell'ambito dell'85esima Fiera del Levante, promossa da Unioncamere, Fondazione Pax Humana, Università Luiss Guido Carli, in collaborazione con la Camera del Commercio Estero della Bosnia ed Erzegovina.
    Secondo una elaborazione di Promos Italia su dati Istat, nell'area che comprende Croazia e Slovenia, oltre ai Paesi dei Balcani occidentali, l'interscambio commerciale nel primo semestre 2022 è in crescita del 50,2% rispetto ai 10,8 miliardi dei primi sei mesi del 2021. In particolare, cresce l'export italiano pari a 8,8 miliardi nei primi sei mesi del 2022 rispetto a 6,1 miliardi del primo semestre 2021 (+44,2%).
    L'import in sei mesi è di 7,4 miliardi e cresce del 58% in un anno, rispetto ai 4,7 miliardi dei primi sei mesi dell'anno precedente.
    Le principali regioni italiane nel commercio sono: Lombardia con 3,7 miliardi di scambi nei primi sei mesi del 2022 e una crescita del 39,7% in un anno, rispetto ai primi sei mesi del 2021; Veneto con 3,1 miliardi, +35,1%; Emilia Romagna con 1,7 miliardi, in crescita del 37,9%. Seguono Friuli Venezia Giulia con 1,2 miliardi, +38,5%, Sicilia con un miliardo, +273%.
    Tra i settori del manifatturiero, per l'export prevalgono metalli e prodotti in metallo con 1,6 miliardi nei primi sei mesi dell'anno, in crescita del 34% rispetto ai primi sei mesi del 2021, coke e prodotti petroliferi raffinati con 1,3 miliardi, +297%, moda con 1 miliardo, +22%, macchinari con 814 milioni, +23%, prodotti chimici con 715 milioni, +36%. Per import primi settori i metalli e prodotti in metallo con 1,1 miliardi, +72%, il tessile con un miliardo, +14%. (ANSA).
   

Bari: I più letti