Criminalità: nel Barese confiscato patrimonio da 20 milioni

Puglia
9772f6431e814185fdc4713ca67bb00c

Beni del 54enne Giovanni Cipriani, già sottoposti a sequestro

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 23 APR - Beni per un valore complessivo di 20 milioni sono stati confiscati dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Bari, in esecuzione di un decreto della III sezione del Tribunale di Bari, "all'esito - è spiegato in un comunicato dell'Arma - di un lungo iter processuale, a carico del 54enne Giovanni Cipriani". L'uomo, di Bitonto, ha diversi precedenti penali, anche di natura associativa, per ricettazione in concorso, appropriazione indebita, estorsione e porto abusivo di armi.
    Il patrimonio, già sottoposto a sequestro preventivo fra il 2019 e il 2020 su richiesta della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Bari, era stato, di fatto, da allora sottratto alla disponibilità di Cipriani e dei suoi familiari.
    Cipriani aveva creato una impresa edile e, mediante fittizie intestazioni, era riuscito a realizzare circa 100 unità immobiliari, metà delle quali, all'epoca del sequestro, non erano ancora state completate. (ANSA).
   

Bari: I più letti