Rapina in supermercato, 24enne in carcere, denunciato 14enne

Puglia
a33f7f5cad8bd8257d99568d4ce77617

Il 29 marzo a Bitonto, nel Barese, armati di pistola e coltello

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 05 APR - Avrebbero compiuto una rapina in un supermercato a Bitonto, nel Barese, minacciando un cliente e la cassiera con una pistola e un coltello, portando via un bottino di 730 euro. Con l'accusa di rapina a mano armata in concorso la Polizia ha sottoposto a fermo un pregiudicato 24enne e denunciato un 14enne. L'episodio risale al pomeriggio del 29 marzo. Come documentato dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, due persone a volto coperto, impugnando una pistola e un coltello, hanno fatto irruzione nel supermercato e hanno minacciato la dipendente per farsi consegnare l'incasso, per poi fuggire a bordo di uno scooter.
    In poche ore gli investigatori hanno ricostruito le fasi preparatorie della rapina: dall'arrivo dei presunti autori a volto scoperto, al travisamento, avvenuto in una via vicina al negozio, utilizzando scaldacollo e passamontagna, fino alla targa del motorino usato per la fuga, riuscendo a identificare i due. Il 24enne è finito in carcere e il fermo è già stato convalidato dal gip, mentre il minorenne è stato affidato ai familiari. (ANSA).
   

Bari: I più letti