Bif&st:premio a registi Ucraina,'aiutateci con più sanzioni'

Puglia
c278d316b3e337b2a979bd4c9e29c1f9

Daria Onyshchenko a Bari, 'grazie anche a nome di tutti bambini'

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 29 MAR - "Grazie di cuore. Questo premio significa davvero tanto per me e per tutta la comunità di amici e colleghi che combattono da otto anni questa guerra". La regista ucraina Daria Onyshchenko ha ricevuto ieri sera nel teatro Petruzzelli di Bari il Premio Federico Fellini dedicato ai cineasti dell'Ucraina nell'ambito del Bif&st. "Negli ultimi anni - ha detto dal palco, con la bandiera ucraina sulla spalle - avevamo avviato un processo di rinnovamento del cinema ucraino, c'erano nuovi talenti e molti di loro, attori, produttori, direttori della fotografia, registi, musicisti, adesso sono in prima linea a combattere, senza esperienza militare, per difendere la propria casa, la propria famiglia, la propria strada. Vi ringrazio a nome di tutti loro e di tutti i bambini. Vi prego, continuiamo a combattere questo regime.
    Questa guerra deve finire. Chiedo sanzioni più severe e un embargo totale sui prodotti russi. Chiedo il vostro aiuto e supporto".
    A consegnarle il premio è stato il direttore del Bif&st Felice Laudadio. "Per noi è significativa l'idea che il cinema, italiano in particolare, che si ritrova in questa circostanza del festival - ha detto Laudadio - , si faccia interprete dell'esigenza che tutti quelli che in Italia fanno cinema, insieme al pubblico, reagiscano per fermare questa strage, questa guerra". (ANSA).
   

Bari: I più letti