Braccio meccanico urta cavo alta tensione, muore operaio

Puglia
2e749ebc8795029be518b2f3de28ba9c

La vittima aveva 30 anni. La tragedia in Salento

ascolta articolo

(ANSA) - LECCE, 28 MAR - Un operaio di 30 anni, Antony Turnone, di Martina Franca, è morto folgorato dopo che il braccio meccanico che stava manovrando per spostare alcuni container ha toccato un cavo dell'alta tensione. Il giovane è deceduto all'arrivo in ospedale. L'incidente è avvenuto in un impianto fotovoltaico di San Donato, in Salento, dove il giovane stava lavorando per conto di una ditta. (ANSA).
   

Bari: I più letti