Agricoltore trovato morto: legale, ucciso con colpo pistola

Puglia
3052602c1390617df5f2c457cbb5679a

60enne assassinato con pistolettata alla testa nel Foggiano

ascolta articolo

(ANSA) - ZAPPONETA, 25 MAR - Giuseppe Ciociola, l'agricoltore sessantenne di Manfredonia il cui cadavere venne trovato in un casolare di campagna a Zapponeta (Foggia) lo scorso 12 marzo, non sarebbe morto per una fatalità, come ipotizzato in un primo momento dagli inquirenti, ma sarebbe stato ucciso con un colpo di pistola alla tempia. Lo rende noto il legale dei due figli della vittima, l'avvocato Francesco Le Noci, che specifica che sono in corso ulteriori accertamenti. Sul posto in cui fu trovato il corpo non fu repertato alcun bossolo.
    Le indagini sono a cura dei carabinieri che, pur confermando l'ipotesi dell'omicidio, al momento non escludono alcuna pista.
    La vittima, un bracciante agricolo, era vedovo. Spesso raggiungeva il casolare perché coltivava alcuni terreni. Quella mattina - si apprende - furono i vicini a dare l'allarme ai familiari dell'anziano. (ANSA).
   

Bari: I più letti