Marito ucraino e moglie russa, violinisti 'per la pace'

Puglia
5b4f22ad7a57a81da6eea2baacfb0c2f

Il 12/3 concerto a Cisternino. Decaro 'arte e cultura uniscono'

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 08 MAR - Il messaggio di pace per l'Ucraina risuonerà il 12 marzo a Cisternino (Brindisi) dai violini di Ksenia Milas, russa, e suo marito Oleksandr Semchuk, ucraino, che si esibiranno con l'orchestra metropolitana di Bari. I due musicisti sono impegnati in questi giorni nel tour "La musica che unisce" per aiutare la Croce Rossa Italiana in una raccolta di fondi per l'emergenza umanitaria in Ucraina.
    "Pace", scritta in tutte le lingue del mondo, è il titolo della nuova produzione che vedrà l'orchestra sinfonica della Città metropolitana di Bari esibirsi l'11 e il 12 marzo e ospitare anche la coppia di musicisti uniti nella musica e nell'amore. "L'arte e la cultura sono sempre stati uno strumento di dialogo e di unione - commenta il sindaco metropolitano Antonio Decaro - e ci auguriamo possa esserlo anche in questa situazione drammatica. Ospitare nell'ambito di un concerto dell'Orchestra metropolitana il messaggio di pace di Ksenia Milas e suo marito Oleksandr Semchuk è per noi un onore oltre che un orgoglio perché la musica e l'arte non hanno bandiere se non quelle della pace e del piacere di chi vi assiste".
    L'11 marzo, nel Teatro Abeliano di Bari, l'orchestra diretta dal maestro Daniele Squeo eseguirà, tra gli altri, il brano Melodia (con arrangiamento di Stefano Delle Donne) scritto da Myroslav Skoryk, uno dei più importanti compositori ucraini del secolo scorso, per il film "High Pass" del regista ucraino Voldodymyr Denysenko, pellicola sulla guerra partigiana che trova nel dialogo e nella pace il suo messaggio principale. Il concerto sarà replicato il 12 marzo nel Teatro Comunale Paolo Grassi a Cisternino, con la coppia russo-ucraina. (ANSA).
   

Bari: I più letti