Bosch: protesta sindacati e lavoratori davanti a cancelli Bari

Puglia
94d6fb6430bfad880368cd3cc276e6c8

Gesmundo (Cgil Puglia), 'azienda porti al tavolo piano rilancio'

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 25 FEB - "Stiamo portando i lavoratori in piazza e non ci fermeremo davanti a questa inerzia dell'azienda rispetto a un piano industriale che possa contemperare una politica di sviluppo vera per l'azienda e il territorio e garantire la buona occupazione per tutti questi lavoratori che per anni hanno dato la loro professionalità e competenza". Lo ha detto il segretario generale Cgil Puglia, Pino Gesmundo, durante la manifestazione dei lavoratori davanti ai cancelli della Bosch, nella zona industriale di Bari, per protestare contro l'annuncio di 700 esuberi. Al sit-in partecipano tutte le sigle sindacali, Cgil Cisl e Uil, e il sindaco metropolitano di Bari Antonio Decaro.
    "Chiediamo un tavolo dove si mettano le carte in chiaro e si avvii un processo vero di rilancio dell'azienda - ha detto ancora Gesmundo - , non siamo disponibili ad alcun tipo di razionalizzazione in termini di occupazione, di investimento e di sviluppo del territorio, che ha dato molto a questa azienda.
    Chiediamo quindi all'azienda di confrontarsi con noi seriamente, sapendo che anche la Regione è nelle condizioni di mettere a disposizione strumenti perché possa restare un territorio attrattivo e continuare a mantenere l'insediamento". (ANSA).
   

Bari: I più letti