Libri: guerra e indagini in nuovo romanzo giallo di Maralfa

Puglia
b83f9421f67a104f3f36e399ad3ee801

Domani esce "Lo strano delitto delle sorelle Bedin"

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 23 FEB - Una guerra, una tempesta e le indagini del luogotenente Ravidà: da domani 24 febbraio sarà in libreria il nuovo romanzo di Chicca Maralfa, scrittrice e giornalista di Bari, intitolato: "Lo strano delitto delle sorelle Bedin", edito da Newton Compton editore.
    Il protagonista è un investigatore dell'Arma che dopo il fallimento del suo matrimonio lascia la Puglia per trasferirsi alla stazione dei carabinieri di Asiago. Qui conduce due indagini, una per ragioni affettive, l'altra per un ingovernabile istinto investigativo. Sul paese, all'apparenza tranquillo, si allunga in realtà l'ombra di un vecchio caso mai risolto, risalente a sette anni prima: l'efferato omicidio delle sorelle Bedin, archiviato di recente.
    Ravidá si ritrova in questi luoghi a fare i conti anche con una vicenda personale di respiro collettivo. Suo nonno ha combattuto nella 'Brigata Trapani', durante l''Offensiva di Primavera', proprio sull'altopiano di Asiago. E lì è morto, milite ignoto come migliaia di altri giovani combattenti.
    «Le minacce di guerra che incombono in questi giorni su tutti noi, guerre mai troppo lontane nonostante le distanze geografiche in un contesto storico globalizzato quale è quello attuale - dice l'autrice - riportano l'attenzione su altre sconfitte della storia, dalle quali inevitabilmente originano.
    L'Ucraina è essa stessa un prodotto della Prima Guerra Mondiale che fa da sfondo alla vicenda gialla del mio romanzo": (ANSA).
   

Bari: I più letti