Incendio distrugge 3 mezzi per raccolta rifiuti nel Foggiano

Puglia
796110d2b2f0cd5b6cc623b8f42b14dd

Da accertare le cause dell'incendio. Sindaco 'basta, reagiamo'

ascolta articolo

(ANSA) - PESCHICI (FOGGIA), 16 FEB - Un incendio, la cui natura è da accertare, ha distrutto la scorsa notte tre mezzi della ditta 'Ecogreen', che si occupa della raccolta dei rifiuti urbani a Peschici (Foggia). Erano parcheggiati nella sede dell'azienda alla periferia del comune garganico. Sul posto hanno operato i Vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e bonificato la zona. Indagano i Carabinieri che al momento non escludono alcuna pista investigativa. L'area è sprovvista di telecamere di sorveglianza.
    Non è la prima volta che avviene un incendio di mezzi per la raccolta dei rifiuti a Peschici: l'ultimo episodio risale al dicembre del 2021 quando furono avvolti dalle fiamme due macchinari per compattare la carta. "Sono episodi che vanno attenzionati e che si ripetono frequentemente dal 2021. Non vedo come si possa pensare che si tratti di incendi accidentali", dice all'ANSA Franco Tavaglione, sindaco di Peschici (Foggia).
    "Non abbiamo ancora quantificato i danni - aggiunge - un autocompattatore è andato distrutto, per gli altri due mezzi i danni sono piuttosto seri". Stando a quanto riferito dallo stesso primo cittadino, "il comune di Peschici ha stipulato con la Ecogreen un contratto triennale" ma tra ottobre e novembre dello scorso anno "la ditta molisana è stata dichiarata fallita.
    Pertanto la gestione è ora affidata ad un curatore fallimentare". "Invito la comunità a reagire - conclude il sindaco - non è possibile che venga sopraffatta da chi intende sottometterla e creare clima di terrore. Abbiamo fiducia nelle forze dell'ordine". (ANSA).
   

Bari: I più letti