Da Mic 2,75 mln per restauro castello aragonese di Taranto

Puglia
eb8f5ef13406a91974d03a91ba7783c2

Tra progetti considerati determinanti per crescita economica

ascolta articolo

(ANSA) - TARANTO, 09 FEB - Il Ministero della Cultura investe 2,75 milioni per il restauro e risanamento conservativo del Castello Aragonese di Taranto. L'intervento "Le stagioni di un Castello" rientra tra i 38 Grandi Progetti Beni Culturali previsti sul territorio nazionale, varati dal Ministro della Cultura Dario Franceschini - e oggi approvati dalla Conferenza Unificata Stato Regioni - perché considerati determinanti per favorire la crescita economica e sociale dell'Italia.
    L'intervento si inserisce nella profonda collaborazione culturale tra Ministero e Marina Militare italiana, proprietaria del Castello. La fortezza è una delle più monumentali e antiche della costa italiana. Il progetto, in particolare, prevede lavori di restauro e risanamento conservativo finalizzati al riuso per funzioni e attività culturali, attraverso un progetto integrato di scavo stratigrafico, consolidamento strutturale e restauro dei resti antichi, insieme a interventi di valorizzazione funzionali alla fruizione dei resti archeologici portati alla luce come la cava di età arcaica, i resti murari di età ellenistica, bizantina, normanna e prearagonese e di ipogei funerari riutilizzati come insediamenti rupestri.
    Il progetto prevede, inoltre, l'allestimento di una sezione espositiva per i reperti archeologici rinvenuti in loco e un'attività di catalogazione informatizzata per renderli accessibili al pubblico in modalità open data e l'applicazione di tecnologie in realtà aumentata. (ANSA).
   

Bari: I più letti