Imbrattano edifici e monumenti Lecce, denunciati 4 ragazzini

Puglia
8e4e5e34e1293d761eb0f503d0690318

Filmavano atti vandalici e li condividevano sui social

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 08 FEB - Quattro minorenni tra i 14 e i 17 anni avrebbero imbrattato con pennarelli e vernice spray le mura, gli edifici pubblici e i monumenti di pregio del centro storico di Lecce, pubblicando poi sui social i risultati di quelli che gli investigatori definiscono atti di vandalismo. Per questo i quattro presunti responsabili sono stati denunciati alla Procura dei Minori di Lecce per deturpamento e imbrattamento in concorso e continuazione. Gli atti vandalici sarebbero iniziati il 12 gennaio. Secondo gli investigatori, i quattro ragazzini avrebbero costituito una 'crew' con lo scopo preciso di imbrattare la città per autocelebrarsi sui gruppi WhatsApp, su TikTok e altri social, in alcuni casi con la connivenza dei genitori.
    Le indagini sono state condotte dal nucleo di Polizia giudiziaria della Polizia locale di Lecce, coordinato dal commissario capo Eugenio Minerva, e si sono avvalse di pedinamenti, appostamenti e dei filmati delle telecamere di videosorveglianza pubbliche e private presenti nel borgo antico, nonché della collaborazione di numerosi cittadini che hanno fornito informazioni utili all'identificazione dei responsabili.
    Tra i luoghi imbrattati ci sono piazza Sant'Oronzo, il rettorato dell'Università, l'Accademia delle Belle Arti, le Mura Urbiche, la Biblioteca provinciale, Porta San Biagio e l'Ingresso del Tribunale dei Minori. Le indagini proseguono volte a identificare il coinvolgimento di altri soggetti. (ANSA).
   

Bari: I più letti