Scritta intimidatoria contro comandante Polizia locale Nardò

Puglia
943b7c4bcc809a949157724c9eff4508

Su un muro, 'Tenga a bada reclute' e il disegno di una croce

(ANSA) - LECCE, 11 GEN - Una frase intimidatoria contro il comandante della polizia municipale di Nardò, Cosimo Tarantino, è stata scritta su un muro che costeggia via Crispi, nei pressi del comando della polizia locale. "Tarantino, tenga a bada le sue reclute, è un consiglio" è la frase scritta accanto al disegno di una croce realizzato con una bomboletta spray.
    Proprio ieri il Comune aveva diffuso il bilancio annuale del contrasto all'abbandono illecito dei rifiuti, soprattutto le plastiche nei terreni, con 60 sanzioni per un totale di 16mila euro elevate dagli ispettori ambientali comunali che operano sotto l'egida tecnico-operativa della Polizia locale e dell'assessorato all'Ambiente.
    Solidarietà al comandante Tarantino è stata espressa dal sindaco Pippi Mellone: "Nardò - afferma - è una città che ha gli anticorpi contro la paura e le intimidazioni. Non sarà certo questa sortita a cambiare il clima. Auspichiamo che le forze dell'ordine sappiano risalire alla mano ignota che si è 'dilettata' in un messaggio che, sono certo, renderà ancora più intenso e profondo l'impegno della nostra Polizia locale".
    (ANSA).
   

Bari: I più letti