Asportato tumore ovarico da 20 kg

Puglia
@ANSA
6af0450e31282d95f409f88b7d6efb97

Giovane paziente seguita da mesi per senso di peso addominale

(ANSA) - ACQUAVIVA DELLE FONTI (BARI), 16 DIC - La Ginecologia Oncologica dell'Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti (Bari) ha fatto sapere di aver compiuto con successo l'asportazione di un tumore ovarico che aveva raggiunto il peso di circa 20 chilogrammi, in un intervento chirurgico particolarmente delicato di citoriduzione addominale. La paziente - ora in buone condizioni di salute, dimessa 4 giorni dopo l'operazione - è una giovane donna che era seguita in ambulatorio da diversi mesi per distensione e senso di peso addominale. Una Tac disposta dai medici dell'ospedale ha poi messo in evidenza la voluminosa massa addominale e la paziente è stata quindi sottoposta all'intervento chirurgico, eseguito dai chirurghi Vito Carone e Luca Leone, entrambi della Ginecologia Oncologica diretta da Francesco Legge, con il contribuito di Ivana Brunetti della Medicina Perioperatoria del Miulli diretta da Vito Delmonte. I medici del Miulli evidenziano come questo caso ribadisca l'importanza delle regolari visite di controllo.
    (ANSA).
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24