Violenza su ragazza disabile, arresti

Puglia
bari

Uno degli arrestati è il cognato della vittima

(ANSA) - BRINDISI, 30 LUG - Due persone sono state arrestate per violenza sessuale aggravata nei confronti di una ragazza disabile maggiorenne: si tratta di un 29enne brindisino e di un 46enne rintracciato in provincia Milano, entrambi finiti in carcere. Uno dei due è il compagno della sorella della vittima.
    Le indagini sono state condotte dalla Polizia di Brindisi e coordinate dalla Procura di Taranto. La ragazza aveva rivelato le violenze subite ai propri docenti, attraverso un biglietto. I fatti si sarebbero verificati in un comune del Tarantino nel gennaio scorso. Secondo quanto accertato, la ragazza sarebbe stata convinta ad uscire da casa da uno dei due, con la scusa di andare a buttare la spazzatura. L'uomo l'avrebbe poi costretta ad appartarsi, in una circostanza da solo, in un'altra in compagnia del complice, che a turno avrebbero abusato della giovane.
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24