Riduce figlio in schiavitù, arrestato in provincia Taranto

Puglia
bari

Lo picchiava con spranghe di ferro

(ANSA) - MASSAFRA (TARANTO), 20 LUG - Con l'accusa di aver ridotto in schiavitù il figlio minore, un uomo di 47 anni è stato arrestato dai carabinieri di Massafra (Taranto) in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Dalle indagini, avviate nei primi giorni di luglio, è emerso che l'uomo - secondo quanto riferiscono gli investigatori - aveva completamente assoggettato il figlio alla propria volontà, obbligandolo a condizioni lavorative inumane, picchiandolo violentemente anche con spranghe di ferro qualora si opponesse alla sua volontà. Al ragazzo, inoltre, veniva impedito di frequentare coetanei o parenti. Condizione che lo aveva indotto a un totale stato di isolamento e prostrazione nei confronti del padre-padrone.(ANSA).
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24