Area megalitica, un libro per vent'anni di progettazioni

Valle D'Aosta
aosta

Presentato il volume sulla valorizzazione museografica dell'Area

Dal sistema di allestimento per esporre le stele da 2 mila chili al complesso sistema per riscaldare un'area così vasta e delicata, fino ai collaudi progettuali per raccontare tutti i tasselli della grande struttura che accoglie il sito archeologico di via Saint-Martin-de -Corléans .Tutto questo è racchiuso nella 14/a pubblicazione della collana "Documenti della Soprintendenza per i beni e le attività culturali", con il volume "Area di Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans. La valorizzazione museografica". In questa opera - che va a completare la precedente pubblicazione incentrata sulle ricerche archeologiche - viene descritto e trattato tutto ciò che ruota intorno all'allestimento museale dell'area, riportando quei contributi che spesso rimangono relegati nei cassetti dei progettisti.
    "Questo volume è un atto dovuto - dice Gaetano De Gattis - ex dirigente della struttura patrimonio archeologico della Regione che ha curato il volume insieme a Francesca Martinet e Gianfranco Zidda - così si può far evincere anche come sono stati spesi i soldi pubblici per realizzare questa grande opera.
    Nel volume viene trattato ogni aspetto della progettazione, fino a raccontare anche dei 4 milioni e mezzo di impianti che non si vedono, nel sottosuolo o nella grande navata fra le travi reticolari che ricoprono l'area".
    All'interno del volume vi sono più di venti anni di lavoro, di una estrema complessità di ideazione, progettazione, analisi ed esecuzione, nascosti sotto l'elegante semplicità architettonica dell'immensa sala, che contiene le vestigia, e del museo, che ne racconta l'esistenza. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24