Inchiesta piano vaccinale Vda, Bertin sentito da carabinieri Nas

Valle D'Aosta
cb951900c0bb9afd74bb96ad904c6a23

A palazzo regionale, come persone informata sui fatti

I carabinieri del Nas di Aosta hanno ascoltato come persona informata sui fatti il presidente del Consiglio Valle, Alberto Bertin, nell'ambito dell'inchiesta sull'applicazione del piano vaccinale anti-Covid19 in Valle d'Aosta. Bertin è stato sentito nella tarda mattinata di oggi a Palazzo regionale e l'incontro è durato circa un quarto d'ora.
    Il fascicolo, affidato al pm Francesco Pizzato, resta al momento senza indagati né ipotesi di reato (modello 45). Gli inquirenti vogliono verificare l'applicazione del piano vaccinale redatto a livello ministeriale e accertare se siano state somministrate dosi di vaccino a soggetti che non ne avevano titolo e che non rientravano neppure nella lista che in pochi giorni, a metà del marzo scorso, aveva raccolto 1.500 disponibilità da parte di persone pronte a farsi vaccinare con scarso preavviso in caso di rinunce. Agli investigatori infatti erano giunte segnalazioni "particolareggiate" da un punto di vista dei contenuti e della descrizione dei fatti rispetto a presunti episodi di questo tipo. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.