Ferrovie: Caveri, non contrari a collegamenti transfrontalieri

Valle D'Aosta
f5c26eea3a6ac6914ff3ea640f90f27e

'Valle d'Aosta ha ottime relazioni di prossimità'

"I valdostani non sono contrari ad immaginare, oggi, un attraversamento transfrontaliero di tipo ferroviario verso la Francia o la Svizzera, per alleggerire i territori dalla pressione del trasporto su gomma". Lo ha detto l'assessore Luciano Caveri, intervenendo in rappresentanza della Regione Valle d'Aosta a un workshop di rilievo europeo sul tema 'Mobilità e attrattività transfrontaliera, il ritorno delle frontiere?', organizzato dalla 'Mission Opérationnelle Transfrontalière', con l'alto patrocinio del Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. Caveri ha anche sottolineato: "Nonostante le divergenze politiche di livello nazionale, la nostra Regione intrattiene ottime relazioni di prossimità seppur sussistano ancora delle divergenze di visione su alcuni dossier quali, ad esempio, l'invecchiamento del Tunnel del Monte Bianco".

"Se l'Euroregione Alpi Mediterraneo e la Strategia macroregionale per la Regione alpina (Eusalp) rappresentano le cornici politiche e istituzionali che ci permetteranno - ha sottolineato ancora Caveri - di cancellare le frontiere, quali 'cicatrici' delle divisioni del passato, per rilanciare nuove opportunità di sviluppo, occorre coinvolgere, oggi, giovani e imprese che proprio nei territori transfrontalieri colgono importanti opportunità di crescita e di sviluppo". 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.