Concorso regionale annullato, assolti i due imputati

Valle D'Aosta
e4c8c8e97b19a274fab7b44179545c38

Pm aveva chiesto condanna a sei mesi per entrambi

Il gup Giuseppe Colazingari ha assolto i due imputati per rivelazione di segreto d'ufficio nell'inchiesta seguita all'annullamento della prova scritta di francese di un concorso regionale del 19 aprile 2017. Si tratta dell'insegnante Carolina Proment e del candidato Egidio Marchese. Per loro il pm aveva chiesto la condanna a sei mesi di reclusione.
    L'insegnante era uno dei due membri per l'accertamento linguistico della commissione esaminatrice. In base alle indagini, tra lei e il candidato ci sarebbero stati contatti telefonici precedenti alla prova. Era stato il presidente delle commissioni, Edmond Freppa, a segnalare che il candidato, durante l'esame, era stato sorpreso con un foglio diverso da quelli consegnati. La Regione aveva così annullato in autotutela la prova, revocato l'incarico alla commissione e trasmesso gli atti in procura. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.