Donna precipita da finestra, autopsia esclude colluttazione

Valle D'Aosta
e91f38682c73482c5deb171855ab5262

Ma indagine prosegue per approfondire ogni aspetto

Non sono stati trovati segni di violenza o che facciano pensare a colluttazioni sul corpo di Clara Elena Saenz Ospina, la donna di 57 anni, originaria della Colombia, precipitata dal terzo piano di una palazzina di Challand-Saint-Anselme. La probabile causa della morte, al momento, resta l'impatto al suolo dopo la caduta dalla finestra dell'alloggio dove viveva con il marito. E' quanto emerso dai primi risultati autopsia svolta sul corpo della donna.
    A trovare il corpo, nella mattina di domenica 11 ottobre, era stato proprio il coniuge, Alfredo Santiago Moltedo Locatelli (62), assistito dall'avvocato Alessio Iannone. Come atto dovuto e per poter approfondire ogni aspetto della vicenda, l'uomo resta indagato nell'ambito del fascicolo per omicidio aperto dal pm Luca Ceccanti. Le indagini sono affidate ai carabinieri. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24