Elezioni: Lega primo partito Vda, ma governo in dubbio

Valle D'Aosta
512044846eba7850615c14d7f630d55d

Carroccio al 23,9%, bene progressisti, fuori centrodestra e M5S

La Lega è il primo partito in Valle d'Aosta con il 23,9% ma è molto difficile che riesca a formare una maggioranza per governare la regione alpina. Su 12 liste presenti alle Regionali, solo sei hanno superato il quorum. Bene i progressisti, con il 15,2%, che si candidano a sostenere una maggioranza con le forze autonomiste, a partire dall'Union valdotaine (15,8%). Entra in Consiglio Valle anche Pour l'Autonomie), lista costituita dall'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, 'sospeso' fino a novembre in base alla legge Severino a seguito di una condanna per corruzione. Resta fuori per una manciata di voti la lista del Centro destra (Forza Italia e Fratelli d'Italia) che si ferma al 5,6%. Niente quorum anche per il Movimento 5 stelle. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24