Ambiente: progressisti, comportamento penoso partecipate

Valle D'Aosta
d729064a0bd35ea3156b4c5be9105650

Attacco a Cervino e Monterosa su vallone Cime Bianche

Sul vallone delle Cime Bianche c'è stato un "comportamento penoso delle società partecipate". E' quanto denuncia, in una nota, il progetto civico progressista, precisando: "Le società a capitale pubblico Cervino SpA (86,33% Finaosta) e Monterosa SpA (94,57% Finaosta) si sono buttate nella mischia elettorale promuovendo il collegamento funiviario fra Ayas e Cervinia attraverso il Vallone delle Cime Bianche, ipotesi al centro del confronto elettorale e sulle quali dovrà assumere decisioni il prossimo Consiglio regionale". "Il mandato finora assegnato alle concessionarie - spiega la nota - è di dar corso agli studi propedeutici per giungere a una decisione sulla base di valutazioni approfondite e di un ampio confronto.
    Invece la società Cervino SpA ha pensato bene di fare suo e diffondere il messaggio degli immobiliaristi di Cervinia e la Monterosa SpA ha chiesto al Consorzio turistico di Ayas di usare i suoi contatti per diffondere non si sa bene quali progetti di collegamento, che al momento non esistono. Comportamenti penosi, arroganti da parte di personaggi messi ai vertici delle aziende pubbliche sulla base delle appartenenze politiche".  

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24