Casinò: udienza prefallimentare rinviata al 21 ottobre

Valle D'Aosta
7d5651d01c62f3c08f2a795e564de9e2

Per riunire istanza procura e quella società

E' stata rinviata al 21 ottobre l'udienza prefallimentare che riguarda il Casinò de la Vallée di Saint-Vincent. Lo ha deciso il Tribunale di Aosta. La prima istanza di fallimento era stata presentata dalla procura a seguito della situazione finanziaria della casa da gioco. In seguito un'altra istanza è stata depositata dalle società Valcolor srl e De Vere Concept srl. Il rinvio è stato disposto per riunire le due istanze. Il 9 luglio scorso la Corte d'appello di Torino aveva revocato l'omologa del concordato preventivo, concesso dal tribunale di Aosta il 22 ottobre 2019 per sanare la grave crisi economico-finanziaria della casa da gioco valdostana.

"La prima richiesta è l'accertamento dello stato di insolvenza, dopo di che o amministrazione straordinaria o fallimento", ha detto dopo l'udienza, durata pochi minuti, l'avvocato Maria Chiara Marchetti, del pool che rappresenta Valcolor e De Vere concept. Il prossimo 21 ottobre, ha aggiunto il legale, l'udienza "si andrà a discutere". Il rinvio deciso dal tribunale di Aosta è legato alla richiesta di un termine da parte della Casinò de la Vallee, dopo che solo la scorsa settimana è stato presentata l'istanza di fallimento da parte dei due creditori. All'udienza hanno partecipato anche il pm Luca Ceccanti e l'amministratore unico della casa da gioco, Filippo Rolando. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.