Sanità: Testolin, resistenza a ricorso su bonus sanitari

Valle D'Aosta
eb29ab62d6e23212cae67fd7885c1346

Incontro con Usl, enti locali e sindacati dopo impugnazione

Il presidente della Regione Valle d'Aosta, Renzo Testolin, ha ribadito la volontà di resistere al ricorso del Consiglio dei ministri in merito alla recente delibera volta all'impugnazione di alcuni articoli della legge regionale 8/2020, in particolare quelli che prevedono un bonus per i sanitari coinvolti nell'emergenza Covid. E' quanto emerso durante un incontro con l'Usl, gli Enti locali e le Organizzazioni sindacali per un confronto sulla questione. "È stato inoltre rimarcato - si legge in una nota - come sia fuorviante ogni paragone con Regioni a Statuto ordinario, in quanto la Valle d'Aosta ha competenze statutarie diverse e, in particolare, finanzia completamente la propria spesa sanitaria".
    La Giunta ha espresso "la piena volontà di giungere alla definizione di scelte e percorsi condivisi, evitando polemiche e fratture a tutela dei lavoratori" ed "è stato deciso di dare corso in tempi brevi alla contrattazione relativa ai fondi messi a disposizione dalla legislazione nazionale, che non sono oggetto di contenzioso, e attendere la notifica del ricorso, il cui termine di ricevimento scade l'11 settembre prossimo, per definire in condivisione le azioni da intraprendere". 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.