Cade in un crepaccio sul Monte Bianco, morto giovane alpinista

Valle D'Aosta
77b27f114faa84c20bda7fa7599bfd35

Belga 30enne è precipitato dal versante francese, non era legato

Un alpinista belga di 30 anni è morto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco.
    L'uomo è precipitato da un salto di roccia per almeno un centinaio di metri e poi è finito in un crepaccio profondo 15 metri. Il suo compagno di scalata, con il quale non era legato in cordata, è incolume.
    L'incidente è avvenuto all'altezza dell'Aiguille de la Bérangère (3.425 metri di quota), probabilmente per un errore tecnico, secondo quanto rilevato dai soccorritori. I due erano partiti stamane dal rifugio des Conscrits in direzione del rifugio Durier. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24