Coronavirus: stop Schengen,poche auto a traforo Monte Bianco

Valle D'Aosta
@ANSA
bf2985db298650842881ab13461c93b9

Ma pesano soprattutto i limiti imposti alla mobilità

(ANSA) - COURMAYEUR, 17 MAR - Dopo l'entrata in vigore dei limiti alla mobilità in Francia e la sospensione di Schengen annunciata dal presidente Macron dalle 12 di oggi, al traforo del Monte Bianco circolano soprattutto mezzi pesanti, mentre le auto in transito sono poche. Sul piazzale italiano nulla è ancora cambiato rispetto ai giorni scorsi: Parigi aveva di fatto messo in standby il trattato di libera di circolazione europeo già quattro anni e mezzo fa, subito dopo gli attentati terroristici del 13 novembre 2015, con controlli serrati ai confini. Da oggi e per 15 giorni però anche in Francia ci si potrà muovere solo per giustificati motivi, sulla scia di quanto imposto in Italia dal Dpcm del 9 marzo scorso.
    I controlli sul lato italiano della galleria internazionale sono affidati agli agenti della Polizia di frontiera, guidati dal vicequestore Alessandro Zanzi. Diverse le denunce fatte nei giorni scorsi nei confronti di chi si spostava senza necessità.
    Tra i tanti casi una coppia di anziani francesi, che volevano venire in Valle d'Aosta a sciare nonostante i divieti, è stata costretta a fare dietrofront. (ANSA).
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24